Storia del ghiaccio

1000 AC

Le prime testimonianze di utilizzo del ghiaccio arrivano dalle popolazioni cinesi.

400 AC

Persiani e Romani iniziano a accumulare il ghiaccio per la conservazione del cibo.
Fonte immagine: https://en.wikipedia.org/wiki/Yakhch%C4%81l

1600

Si inizia a progettare e realizzare le prime "neviere o ghiacciaie" interrate e isolate con la paglia che permettono di mantenere d'estate la neve immagazzinata durante il periodo invernale.
Il freddo è l’unico metodo di conservazione oltre all’essicazione, affumicatura e salatura che permette di mantenere inalterati sapori e profumi dei cibi nonché le qualità nutrizionali e organolettiche.

1806

Fredric Tudor "Ice King" fu il primo a trasformare l’acqua in denaro. Tudor trasportò in navi le cui stive sono rivestite di paglia blocchi di ghiaccio dal New England fino ai Caraibi. Inizia così il commercio del ghiaccio.
Oggi negli Stati Uniti l’industria del ghiaccio vale 2,5 Miliardi di Dollari per anno.
Fonte immagine: https://en.wikipedia.org/wiki/Frederic_Tudor

1851

Il Dr. John Gorrie medico e scienziato brevetta la prima macchina per fare il ghiaccio.
Fonte immagine: https://en.wikipedia.org/wiki/Refrigerator

1858

Ferdinando Edmond Carré realizzò il primo frigorifero ad acqua e ammoniaca.
Fonte immagine: https://en.wikipedia.org/wiki/Ferdinand_Carré

1911

A Baltimora nasce il primo stabilimento della American Ice Company.

1916

Nel 1915 Alfred Mellowes costruisce il primo frigorifero domestico autonomo elettrico con compressore che verrà poi, una volta prodotto dalla General Motors nel 1922, commercializzato con il famigliare nome “Frigidaire”.

1953

La società SERVEL realizza e mette nel mercato il primo frigorifero domestico che produce ghiaccio.

1957

Nasce negli Stati Uniti la prima ghiacciaia portatile in schiuma espansa EPS chiamata "Ice Chest Cooler".

1994

Viene definitivamente sospeso l’utilizzo di CFC e HCFC da parte dei produttori di Frigoriferi.

2014

Nasce Yeti® la prima ghiacciaia portatile in schiuma espansa a cella chiusa prodotta in Italia da Errevi Srl .